giovedì 14 giugno 2007

L'estate di mio fratello

Spendo due parole mentre Giorgio tenta di installare PsicoTSI per dire che questo film è davvero valido: narra di un bambino problematico e fantasioso affronta le sue paure dopo l'annuncio dell'arrivo di un fratellino.
Girato a Verona e dintorni con un cast Veronese non di spicco da un regista esordiente che, parole sue, ha detto di aver avuto molte difficoltà a vedere il suo film prodotto e distribuito da qualche casa cinematografica. Difficilmente credo riuscirete a vederlo in TV, oppure su Sky, vi servirà un buon videonoleggio oppure, come ho fatto io, lo potrete vedere in qualche cinema d'essai.

Per approfondire

1 commento:

sam ha detto...

davvero un bel film..cosi come erano belli i cortometraggi prodotti dai ragazzi dell'itis di ravenna..(che pietro ha tra si e no visto perchè il su cellulare nuovo era moooolto interessante!!!!)davvero una serata piacevole!